Design For Business

The chunk standard of Lorem Ipsum used since the 900s is reproduced below

Develop For Work

The chunk standard of Lorem Ipsum used since the 900s is reproduced below

Maketing For Blast

The chunk standard of Lorem Ipsum used since the 900s is reproduced below

Services

Publishing packages and web page editors now use Lorem Ipsum as their default model text

Idea Provide

Idea is the ipsum consecte tempor incididuntan andolore tumber tur adipisicing elit..

People Research

People is the ipsum consecte tempor incididuntan andolore tumber tur adipisicing elit.

Business Develop

People is the ipsum consecte tempor incididuntan andolore tumber tur adipisicing elit.

Marketing

People is the ipsum consecte tempor incididuntan andolore tumber tur adipisicing elit.

Testimonial

Publishing packages and web page editors now use Lorem Ipsum as their default model text

Il trading online per raggiungere l’indipendenza finanziaria

Il trading online per raggiungere l'indipendenza finanziaria

È davvero possibile raggiungere l’indipendenza finanziaria con il trading online? Sempre più persone si pongono il quesito, grazie ad una crescente informazione sul settore. La risposta è positiva, ovvero con il trading è possibile trarre dei profitti in alcuni casi anche ingenti, a patto di non sottovalutarne i rischi e prendere in considerazione un approccio corretto, che deve passare attraverso alcuni passi obbligati, quali una corretta preparazione, uno studio del mercato ed azioni ponderate. Vediamo insieme come fare.

 

Le alternative alla crisi

 

Una teoria molto interessante sulla crisi che da anni attanaglia il nostro Paese, è che nasconde in realtà delle nuove opportunità, quindi la possibilità di sfruttare le criticità che questa inevitabilmente comporta, a proprio favore. Quella del trading online è appunto una di queste possibilità, dove con investimenti relativamente contenuti è possibile conseguire dei profitti di tutto rispetto, che in alcuni casi di successo può portare appunto alla libertà finanziaria.

 

Indipendenza finanziaria: che cos’è?

 

Moltissime persone non sono in grado di distinguere la differenza che intercorre tra l’occupazione con un lavoro, e l’indipendenza finanziaria ottenibile con tale lavoro. Nel primo caso ovviamente si parla di una necessità primaria, che serve per vivere dignitosamente, mangiare, pagare le bollette ed altre attività di routine quotidiana. Focalizzando l’attenzione solamente su questo aspetto però, si corre il rischio di lavorare per sempre senza mai arrivare a godersi davvero il frutto di tanti sacrifici.

 

In altre parole, il dipendente o il lavoratore autonomo, non sono gli unici percorsi percorribili per guadagnare. Uno di questi percorsi alternativi per raggiungere l’indipendenza finanziaria, è quello appunto di fare trading online, al fine di svincolarsi con il tempo dal lavoro tradizionale.

 

Libertà finanziaria con il trading online

 

I mercati sono colmi di opportunità per conseguire dei profitti e raggiungere la libertà finanziaria. Se abbinati ad una giusta strategia, perché ovviamente nulla deve essere improvvisato, l’eventuale successo può essere replicato, così da realizzare consistenti ritorni sugli investimenti. Negli ultimi anni abbiamo assistito appunto al successo di alcuni trader particolarmente disciplinati che sono riusciti a cambiare la propria vita ad esempio operando con i CFD di criptovalute, strumento disponibile alla negoziazione h24. Proprio quest’ultimo aspetto consente di organizzarsi il lavoro anche in presenza di altre attività, svolgendole parallelamente.

 

Per poter giocare in borsa e fare trading di criptovalute però, occorre un giusto atteggiamento mentale che porti alla conoscenza degli strumenti adeguati e soprattutto affidabili per poter operare. I requisiti per poter cominciare a fare trading di Forex, trading di CFD o altri prodotti, negli ultimi anni si sono notevolmente semplificati, soprattutto nella quantità di denaro occorrente per iniziare.

 

Alcuni dei migliori broker regolamentati ed autorizzati ad operare difatti, permettono di investire in CFD anche poche decine di euro, diventando di conseguenza alla portata di molti. Anche le piattaforme, quindi le interfacce su cui operare praticamente, sono sempre più comprensibili e fruibili anche dai non addetti ai lavori. Come cominciare a fare trading online? Come anticipato, i requisiti necessari sono molto semplici: un pc o un terminale mobile come smartphone o tablet, e una buona connessione internet.

 

Come fare Trading Online da casa

Come fare Trading Online da casa

Oggi giocare in Borsa non è più un’attività riservata a grandi gruppi bancari, ricche aziende o facoltosi investitori. Lo può fare chiunque sia appassionato di economia e finanza e cerca un modo remunerativo, sicuro e non particolarmente difficile di far lievitare i propri risparmi. Tutto quello che serve è una buona e stabile connessione alla rete internet, una somma anche piccola di denaro da investire e qualche dritta giusta.

 

In due parole parliamo del trading online, il modo più affidabile di giocare in Borsa da casa. È grazie al trading online, infatti, che si è assistito ad una vera e propria “democratizzazione” del gioco in Borsa; ovviamente i rischi ci sono, per questo occorre masticare un po’ la materia in modo da non correre inutili rischi.

 

Che vuol dire fare trading online da casa

 

Il trading online da casa può far ottenere belle soddisfazioni in termini di guadagno, ma va fatto seguendo alcune regole basilari, soprattutto se chi gioca si affaccia per la prima volta al gioco in Borsa. In pratica si tratta di comprare e vendere azioni senza dover uscire da casa, ma adoperando semplicemente il proprio computer. Lo scopo è ottenere ricavi quanto più possibile sostanziosi, dalla differenza tra il valore delle azioni al momento dell’acquisto a quello che esse hanno al momento della vendita.

 

Come si gioca col trading online da casa

 

Come si gioca col trading online da casa

Per cominciare a fare trading online da casa basta una piccola somma di denaro. Innanzitutto va scelto un broker di fiducia e affidabile; dopodiché si potrà cominciare a giocare in Borsa in media con appena 100 euro di deposito. Naturalmente è da tenere presente che l’eventuale guadagno, sarà direttamente proporzionale a quanto sono costate le azioni.

Col trading online da casa è possibile scegliere liberamente dove investire il proprio denaro: titoli, azioni, criptovalute, materie prime, valute, indici e così via, senza che vi siano limiti temporali e di orario. Fare trading online vuol dire, infatti, svolgere un’attività totalmente indipendente.

 

Cosa sono i broker online

 

Si tratta di un elemento fondamentale per fare trading online da casa. Un broker online è una piattaforma che deve risultare perfettamente legale e autorizzata (in questo senso attenzione alle truffe) che nelle contrattazioni online si comporta da intermediario tra il compratore e il venditore.

 

Quali “esercizi” fare per un trading online da casa fruttuoso

 

Dopo aver aperto un conto titoli su una buona piattaforma di trading online è bene esercitarsi con il conto demo gratuito che la maggior parte dei broker online offrono, in particolare per chi è alle prime armi. In pratica è un servizio che simula in maniera virtuale il gioco in Borsa ma senza spendere denaro reale. Con il conto demo gratuito si impara ad adoperare i vari strumenti tecnici utili ad analizzare il mercato finanziario e prendere confidenza con le tattiche del trading online.

 

Trading online da casa di CFD

 

I CFD sono i Contratti per Differenza, ed è uno dei modi migliori per cominciare a giocare col trading online da casa: è possibile usare piccole somme di capitale ma allo stesso tempo guadagnare parecchio.

  • Trading online da casa di Forex
  • In questo caso il trading online consiste nello scambiare e speculare sulle valute.

 

Dove fare Trading online oggi

Dove fare Trading online oggi

 

Il trading online al giorno d’oggi non è più una materia sconosciuta e lontana. Grazie a internet è invece alla portata di tutti. Per accedervi serve appunto una semplice connessione alla rete e un device, che può essere rappresentato da un pc, ma anche da un comunissimo smartphone. Investire online significa scegliere uno o più asset, che siano titoli, valute, indici o materie prime, e scommettere sul loro andamento.

 

Attraverso l’analisi tecnica, studiando i grafici e osservando il comportamento passato è possibile prevedere, naturalmente con un certo grado di errore, l’andamento futuro degli strumenti finanziari e, in funzione di questi dati, investire sulla crescita di un titolo, posizionandosi long, oppure sulla sua discesa, andando short.

 

Alla base dell’investimento finanziario servono solide fondamenta che si traducono in preparazione, pazienza, sangue freddo, conoscenza, intuito ed esperienza, non per ultima occorre anche una piattaforma fornita da un broker che permetta di inserire i propri ordini.

 

Sono tantissime le piattaforme in circolazione tra le quali è possibile scegliere. Alcune sono specializzate in determinati settori di investimento come il forex o i CFD, ma per buona parte si somigliano, presentando le stesse caratteristiche. Tutte, ad esempio, offrono depositi minimi d’ingresso molto bassi, proprio per poter garantire a un gran numero di investitori la possibilità di fare trading, l’accesso a una formazione fatta di webinar, e-book, video e tutorial, l’utilizzo della leva finanziaria che aumenta il valore dell’investimento, ma anche la potenziale perdita, e soprattutto un conto demo gratuito che consente di fare pratica con lo strumento e con il mercato in generale.

 

I broker più conosciuti e diffusi sono 24option.com, eToro, Plus500 e altri. eToro è sicuramente tra le piattaforme leader del settore ed è specializzato nella negoziazione di CFD, ma soprattutto offre un servizio inedito e nuovo: il copy trader. Attraverso questa novità gli investitori possono selezionare uno o più trader e replicarne i movimenti. Questo metodo consente di affacciarsi in borsa anche a chi ha poco tempo per seguire i mercati, consultando delle apposite classifiche e scegliendo il trader più affidabile e dalle alte performance di guadagno. Indubbiamente un metodo innovativo che premia i trader con più follower con dei piccoli incentivi, inoltre su questa piattaforma, tra le migliori e all’avanguardia per quanto riguarda il social trading, ci si può confrontare, chiedere consigli, togliere dubbi, ricevere aiuto e assistenza.

 

La caratteristica peculiare di 24option.com è invece di poter ricevere dei segnali di trading per i titoli su cui si è posto l’interesse.

 

Non è semplice muoversi all’interno di una scelta così ampia, differenziata e variegata. Prima di aprire un account presso uno di questi broker, è preferibile provare i conti demo gratuiti, per imparare ad utilizzarli e al tempo stesso verificare quale sia il più adatto alla propria operatività e al proprio grado di preparazione e solo in seguito passare alla piattaforma vera e propria.

 

Inoltre, ma non certo come ultimo consiglio, il conto demo non deve essere utilizzato solo per conoscere la piattaforma alla quale si passerà in un secondo momento, ma va inteso come strumento per fare esperienza, ricordando che operare attraverso il trading online è rischioso, per cui più ci si avvicina ai mercati in modo preparato e coscienzioso, meno pericoli si corrono.

 

Leggi Anche: Il trading online per raggiungere l’indipendenza finanziaria